CancerTweets

Parliamo tutti i giorni il linguaggio dei social media; postiamo foto, comunichiamo pensieri, componiamo tweet. Sono forse i messaggi cui siamo più attenti e dei quali riusciamo a cogliere più sfumature.

La lega per la lotta al cancro della Colombia, insieme a Leo Burnett, ha dunque scelto di creare questa campagna di virale marketing per invitare le persone a non ignorare i segnali che il corpo cerca di darci.

Twitter può riprodurre il comportamento di un tumore: dopo aver creato un profilo per ogni tipo di cancro, sono state aggiunte milioni di utenti, cui sono stati mandati prima messaggi ambigui, poi sempre più espliciti.

Cosa può accadere se i tweet vengono riconosciuti, letti e affrontati subito?

logo_nm

Annunci